Eventi

L’amore liquido: le relazioni light nell’era dei social

La rivoluzione digitale e la virtualizzazione della realtà intercettano, esaltano e plasmano le caratteristiche dell’uomo liquido: narcisismo, ambiguità, velocità, ricerca continua di emozioni e bisogno di infinite relazioni light.

L’ evoluzione tecnologica ha cambiato radicalmente le dinamiche relazionali in cui reale e virtuale a tratti si confondono.

Nell’era della connessione costante il senso di solitudine è sempre più diffuso, ma allo stesso tempo può rappresentare anche un rifugio dall’incontro reale con l’altro come meccanismo di difesa.

Durante il seminario affronteremo il tema dei Social Network esplorando il rapporti che le coppie hanno con tale strumento: che influenza hanno su di noi, quali bisogni soddisfano e quali significati investono.

Altro obiettivo sarà quello di mostrare un uso positivo ed i vantaggi di questi strumenti offrendo strategie di prevenzione e difesa capaci di confrontare stati d’animo positivi e negativi sul tema.

Ci vediamo il 27 marzo dalle 19.00 alle 21.30 a Milano in via Faruffini 6, Associazione PuntoUno, conducono la Dott.ssa Filomena Siringano, Psicologa e la Dott.ssa Anna Dominicani, Psicologa

 Per info e prenotazioni:

menasicignano@hotmail.it

ph.3336027762

Annunci
Eventi

L’aspettativa nelle coppie

Iniziare una relazione con l’aspettativa di cambiare il partner, plasmarlo per renderlo più empatico, affettivo, loquace o altro è un errore che molti fanno.

Le aspettative hanno radici profonde rintracciabili già nei rapporti genitore-bambino e riproducendosi nelle relazioni amorose.

In un rapporto a due spesso le aspettative diventano pretese che l’amato deve conoscere apriori; in questo modo si scarica sull’ altro la propria responsabilità evitando di esprimere in modo assertivo le richieste che danno in contributo alla costruzione di coppia intesa come due identità che si accettano e si “mettono in gioco”.

Durante questo incontro affronteremo il tema delle aspettative ed il valore che hanno per ciascun individuo in coppia e come tendiamo a dimenticare che l’altro è diverso da noi.

La conoscenza, l’accettazione di sé stessi e dell’altro, sono le chiavi di una relazione sana e duratura. E quanto è importante essere assertivi?

Il seminario vi permetterà di approfondire le principali regole.

Ci vediamo il 20 marzo dalle 19.00 alle 21.30 a Milano in via Faruffini 6, Associazione PuntoUno, conducono la Dott.ssa Filomena Siringano, Psicologa e la Dott.ssa Anna Dominijanni, Psicologa

Per info e prenotazioni:

menasicignano@hotmail.it

ph.3336027762

 

 

Eventi

Il tradimento nel terzo millennio: per sesso o per amore?

L’universo degli affetti nel terzo millennio

https://amoriquattropuntozero.wordpress.com

IL TRADIMENTO NEL TERZO MILLENNIO: PER SESSO O PER AMORE?

A cura della Dott.ssa MARIA LETIZIA ROTOLO, psicologa-psicoterapeuta

Giovedì 22 MARZO 2018 ore 20,30

Presso CIRCOLO LA FATTORIA, via L. Pirandello 6, Bologna

Ingresso libero, non occorre la prenotazione

 

Il tradimento nell’accezione corrente è una parola tremenda, carica di valenze negative, un marchio infamante. Perché si tradisce? Quali sono le emozioni in gioco dalla parte del traditore e del tradito? Si tradisce per sesso e/o per amore?

Durante il seminario affronteremo i seguenti temi:

Tradire in amore significa rompere un equilibrio che è stato accordato, che è stato voluto, che è stato costruito dall’azione congiunta di due persone.

Il tradimento di coppia in genere rappresenta a volte più che la ricerca di un’evasione sessuale, una risposta a un generico senso d’insoddisfazione nel rapporto, soprattutto coniugale. L’infedeltà può dare luogo a due tipi di sentimenti diversi: delusione e rimorso verso il partner abituale oppure senso di soddisfazione, psicologico e sessuale, tanto è vero che in alcuni casi l’esperienza occasionale riesce perfino a influenzare positivamente l’esperienza abituale.

Si tradisce nel terzo millennio per sesso e/o per amore?

Cercheremo di trattare questi temi ed altri temi durante il seminario, ad esempio:

  • Perché si tradisce?
  • Il ghosting
  • Nuove infedeltà
  • “Meglio raccontarsi tutto o tacere?”: qual è la risposta giusta?
  • Cosa fare se scoprite di essere traditi?
  • Quali sono le emozioni del tradimento?
  • Come comportarsi con il partner?
  • È possibile superare un tradimento e, anzi, innamorarsi di nuovo del partner?
  • Bisogna troncare o meno il rapporto col partner che ci ha tradito? Oppure perdonare?

 

Per informazioni: telefonare al 3286852606 o scrivere a marialetizia.rotolo@hotmail.it

http://www.marialetiziarotolo.it

Eventi

Se mi ami… odiami!

“Se mi ami… odiami! Amore e violenza nella letteratura per teen-adult”

Amore come dipendenza, mancanza di scelta, fusione, sacrificio, rischio, possesso, violenza. Questo è quanto emerge da numerosi romanzi che hanno appassionato molti adolescenti e giovani adulti negli ultimi anni. Partendo da alcuni testi estratti da tali romanzi, ci soffermeremo su: perché c’è attrazione e coinvolgimento per questo tipo di relazioni disfunzionali e distruttive? Come un determinato tipo di linguaggio può influire sulla costruzione della realtà e delle identità? Quanto la violenza all’interno della coppia è vissuta come indice di amore, gelosia, coinvolgimento e passione? Spesso chi vive queste relazioni si sente impegnato in un rapporto emozionante, adrenalinico ed esclusivo ed è convinto di aver incontrato il vero amore, quello per cui si è disposti a tutto, ma quali sono le conseguenze di tali convinzioni e soprattutto quali sono le conseguenze per chi vive tali rapporti? Queste sono alcune delle domande su cui sarà posta l’attenzione e che saranno oggetto di riflessione durante l’incontro di giovedì 8 marzo, con la Dott.ssa Cristina Ferrari e la Dott.ssa Lara Facchi.

L’incontro è gratuito.

DATA: 08/03/2018         ORE: 21:00

LUOGO: BIBLIOTECA COMUNALE DI GAZZOLDO DEGLI IPPOLITI (MN) – via Marconi 126

RELATRICI: Dott.ssa Cristina Ferrari, Psicologa formata in Psicodiagnostica clinica e forense e in violenza di genere, socia della Cooperativa Centro Donne Mantova;

Dott.ssa Lara Facchi, Sociologa e Criminologa Forense, Vicepresidente Cooperativa Centro Donne Mantova.

 

Eventi

Dipendenza dalle chat, amore su Internet, e altri strani fenomeni …parliamone insieme

Dipendenza da chat, amori su internet e altri strani fenomeni è il titolo di un articolo apparso su Pshttp://www.psychomedia.it/pm/modther/probpsiter/ruoloter/rt100-05.htm, a cura di Paolo Migone, Condirettore della rivista Psicoterapia e Scienze Umane, psichiatra e psicoanalista, a cui tutto il mondo del sociale attinge, come prima battuta, nel momento in cui si trova a riflettere sul fenomeno.

Grazie alla disponibilità dell’autore stesso, avremo nel corso di questo incontro la possibilità di confrontarci sui temi, in un momento di lavoro dal carattere informale, ma non privo di contenuti e di temi di largo respiro
Presentazioni di situazioni comuni offriranno lo spunto per riflessioni informali, responsabili di progetti sociali,porteranno contributi fecondi di idee nuove che solleciteranno considerazioni sia in merito ai presupposti teorici che a buone pratiche che si potranno sperimentare, per contribuire a costruire e rinforzare “real network”con la giusta attenzione ai mutamenti del tempo.

Parma, 27 marzo 2018 presso i locali del Portico, strada Quarta, 23

Eventi

Nei suoi panni

Un’esperienza attiva tra Swap Party e Consapevolezza Sociale

24 marzo 2018 ore 15,00
Centro Servizi per il Volontariato
Sala delle Colonne
Via Orfanotrofio, 16 – Biella

“Vestita così se l’è proprio andata a cercare.”

Quante volte abbiamo sentito dire frasi come questa?
Oppure ci è accaduto, se non di dirle, di sorprenderci a pensarle, pur essendo donne?
Perché tutti, senza esclusione, siamo immersi nella stessa “conserva culturale”.
Ed è difficile non cadere nei suo tranelli, senza un buon allenamento di consapevolezza.
I nuovi media, poi, consentono a chiunque, nascosto dietro una tastiera, di erigersi a giudice colpendo una persona ovunque non solo nella sua realtà quotidiana.
Nasce così l’idea di coinvolgere donne e ragazze in un pomeriggio tra il gioco fashion dello scambio di abiti usati e la riflessione su stereotipi e pregiudizi sulle donne.

L’evento è un’iniziativa dell’associazione “Non sei sola” e di numerose associazioni sul territorio (elenco in via di definizione).

La partecipazione è gratuita ma è indispensabile la prenotazione.
Le partecipanti dovranno portare tre capi d’abbigliamento che intendono scambiare con le altre partecipanti.
Si suggerisce di indossare abiti comodi.

L’incontro sarà condotto dalla Dr. Stefania Macchieraldo,
sociologa, psicologa clinica, conduttrice di gruppi con metodi attivi.
http://www.kimila.it

Info & prenotazioni:
stefania.macchieraldo@gmail.com
340.74.60.184

Eventi

Attente al lupo

In un periodo storico connotato da ripetuti episodi di violenza, stalking, femminicidio, il workshop si propone di promuovere un cambiamento di mentalità e di atteggiamento.

Smantellare un’immagine della donna come stereotipata, passiva, inerme di fronte a possibili manipolazioni o aggressioni, saper riconoscere segnali di relazioni disfunzionali già in giovane età e scoprire quali possano essere gli strumenti per prenderne le distanze; allenarsi nella comunicazione assertiva; conoscere norme basilari operative di sicurezza personale a partire dall’analisi della situazione ambientale e dalla difesa del proprio spazio intimo tramite postura e voce. Per far sì che questi concetti vengano interiorizzati, il corpus del progetto verterà sullo sperimentare fisicamente i concetti proposti, attraverso semplici esercizi fisici (adatti a chiunque), simulazioni, giochi su attenzione e reazione, proattività.

Le partecipanti impareranno ad integrare aspetti psicologici (individuazione di segnali di pericolo; meccanismi di invischiamento in relazioni disfunzionali) ad aspetti cognitivi e decisionali (reazioni efficaci in tempi brevi; analisi ambientale e situazionale, comunicazione assertiva ed efficace), ad aspetti prettamente legati all’interazione fisica (difesa della distanza personale e intima, azione, reazione e proazione).

Il workshop è rivolto a donne e ragazze dai 15 anni in su.

La versione teen*, appositamente tarata per l’età adolescenziale, è rivolta a ragazze dai 10 ai 14 anni accompagnate dalle loro mamme (zie o sorelle maggiorenni), che lavoreranno e giocheranno insieme a loro.

Relatori:

Silvia Spinelli: psicologa, psicoterapeuta, esperta in processi di sviluppo e formazione del carattere www.silviaspinelli.it ;

Bruno Garbi: formatore, direttore nazionale Operational Krav Maga Italia, esperto in ambito intelligence and security, www.okm-italia.com

DATE E LUOGHI DEI WORKSHOP: 

A Torino, sabato 03 marzo 2018

Presso la Sala Corsi del Centro Sportivo RUFFINI, Via San Paolo 160 Torino

Ore 9,30-13,30 ATTENTE AL LUPO

Ore 14,30-18,30 *ATTENTE AL LUPO TEEN

Costo: 20 euro adulti, 10 euro ragazze e bambine sotto i 15 anni

 

A Bra (CN) sabato 10 marzo 2018

presso il Centro Polifunzionale G. Arpino, Largo della Resistenza

Ore 9,30-13,30 ATTENTE AL LUPO

Ore 14,30-18,30 *ATTENTE AL LUPO TEEN

Costo: GRATUITO (patrocinato dal Comune)

 

Per info ed iscrizioni, o per ospitare Attente al Lupo nella tua città, palestra, associazione, contattare il 3470846003

 

Eventi

Ora so come dirtelo

Era digitale. Reazioni ai post e like alle foto fanno da impalcatura al mondo comunicativo e anche le relazioni d’amore finiscono intrappolate in parole non dette, silenzi fraintesi, disorientamento tra un like  e un commento che pare contraddirlo, tra le parole in casa e le parole sui social.

Dubbi, emozioni che si intrecciano senza sapere come districarsi e la soluzione sta lì, nel re-imparare a dire quello che non hai ancora detto. Puoi imparare a trovare le parole giuste per dire il tuo amore o per chiudere una relazione, per chiedere come puoi migliorare la vita dell’altro e esprimere come l’altro può migliorare la tua.

 

Due incontri individuali o di coppia da 60 minuti, in studio a Rovereto o online, via Skype.

Obiettivo: re-imparare a dire quello che non hai ancora detto 

Materiale: te e una fotografia che racconti la tua relazione d’amore

Quando: Dal 14 febbraio al 31 marzo, in collaborazione con Amori 4.0

Costo: In occasione dell’iniziativa, il pacchetto “Ora so come dirtelo…” è proposto a 99 euro.

 

Per informazioni e richieste di appuntamento: fontanella.francesca@gmail.com

 

Eventi

Coppia in crisi e mediazione

Che cos’è la mediazione familiare? Cosa succede quando la coppia entra in crisi? Come affrontare una separazione? Come tutelare i figli?

I pedagoghi, gli avvocati e gli psicologi di Ca.Me.Fam e ne parleranno con chi vorrà giovedì 22 febbraio alle 18.30 presso lo Studio Daniele Serio in via del Don 5 a Milano (zona MM3 Missori).

Ci sarà un momento conviviale e un aperitivo di presentazione dei nostri servizi che sono la mediazione familiare, sostegno alla genitorialità, consulenza pedagogica, orientamento legale alla separazione. Parleremo inoltre dei nostri corsi, seminari ed eventi in programma.

L’evento è gratuito!
Confermate la vostra presenza a: info@camefam.it

Eventi

Il lato oscuro della coppia

LA COMUNICAZIONE VELENOSA: QUALI ANTIDOTI?

Dott.ssa LICIA VICINELLI, psicologa-psicoterapeuta

Giovedì 15 MARZO 2018 ore 20,30

Presso CIRCOLO LA FATTORIA, via L. Pirandello 6, Bologna

evento gratuito, è gradita la prenotazione : www.liciavicinelli.com

Solo una minima parte della comunicazione è uno scambio di informazioni, e per di più esse raramente sono determinanti nei problemi, i fallimenti e le rotture relazionali

La comunicazione è molto di più: è un mondo fatto di sensazioni, gesti, espressioni, comportamenti, gerarchie di potere, avvicinamenti o distanze, silenzi carichi di significato, che gridano o sussurrano soavemente.

Grazie a tutto ciò la coppia costruisce la realtà che poi subisce, nel bene e nel male.

Quando ci si accorge di non sortire gli effetti desiderati e le interazioni con il partner ci lasciano con l’amaro in bocca, impotenti, frustrati, infuriati o, peggio, disillusi, è il momento di interrogarsi sui livelli comunicativi che stiamo, entrambi e spesso inconsapevolmente, utilizzando in maniera fallimentare.

L’obiettivo dell’incontro è imparare a riconoscere gli ingredienti velenosi più diffusi nella comunicazione, per evitarli e creare una realtà di coppia all’altezza dei sentimenti che proviamo per l’altra persona.

Per informazioni: 3928532552, licia.vicinelli@gmail.com