Eventi

Send Nudes

SEND NUDES: Corpo, psiche e relazioni nell’era digitale

Il seminario vuole essere una riflessione sulla diffusione delle nuove piattaforme di incontri e socializzazione nell’era digitale. Facebook, Instagram, Tinder, Snapchat e molte altre sono solo alcune delle app che tessono il nuovo modo di entrare e stare in relazione con gli altri, oltre che con noi stessi. Possibilità di comunicazione h24, in qualsiasi momento e in qualsiasi parte del mondo, anonimato, tracciabilità delle informazioni, simultaneità della comunicazione audio/video, sono condizioni che rendono necessario interrogarsi sui possibili effetti sulla psiche umana e sui nuovi scenari che questo può generare nell’ambito delle dipendenze. Le immagini come veicolo primario di contatto e formulazione di giudizio saranno il punto di partenza per addentrarci in una narrazione che esplori psicologia, sessualità e dipendenze, evidenziando le nuove difficoltà, i rischi e gli ostacoli allo sviluppo di una relazionalità sana nel terzo millennio.

17:00 Apertura dei lavori e introduzione al seminario: Mente-Corpo-Relazione

17:45 Panoramica delle app più in voga: Come funzionano, a che bisogni rispondono

18:15 Racconto: “Storie dal mondo digitale”. Narrazione come strumento di riflessione

18:30 Conclusioni e restituzione

L’incontro sarà presentato da Jessica Buscemi, psicologa, e da Giulia Carrara, dott.essa in psicologia.

La partecipazione all’evento è gratuita.

17 marzo 17:00-19:00, presso la  “Casa della Cooperazione” Via Ponte di Mare 45/47 – 90123 Palermo

Per ulteriori informazioni e iscrizioni (fino a 30 posti): carrarajules@gmail.com

Annunci
Eventi

Mindfulness per cuori agitati in cerca di pace

DATA E LUOGO
Mercoledì 7 marzo ore 20.30-22.00 presso via Bonporti 38, Padova.

CONDUTTORE
Dr. Alessio Congiu, Psicologo e specializzando in terapia cognitivo-comportamentale

L’incontro prevedrà una prima descrizione della Mindfulness, che verrà presentata ai partecipanti come tecnica di meditazione utile ad interrompere i meccanismi di rimuginazione ansiosa e ruminazione depressiva, innescati a seguito della possibile insorgenza di problematiche all’interno di una relazione significativa, per mezzo di un incremento della consapevolezza del momento presente. Seguirà una parte pratica durante la quale il conduttore guiderà i partecipanti nel focalizzare la propria attenzione a livello del respiro, delle sensazioni corporee e dei pensieri percepiti durante la pratica. Per facilitare le persone presenti nell’assumere un atteggiamento mentale idoneo per lo svolgimento degli esercizi, potranno essere proposti stimoli uditivi funzionali a calare i partecipanti in contesti di vita quotidiana. Al termine di ogni pratica seguirà quindi un breve dibattito circa quanto vissuto durante l’esercizio, e verrà offerta una restituzione utile a migliorare la pratica individuale.

 

Eventi

Pillole di felicità in Amore

Istruzioni per un buon uso delle relazioni e dei suoi effetti
Parma, 24 febbraio, 2018-presso i Locali del Centro Quintessenza- via Parigi,19/c
ore 10.00-16.30
costo 60.00

Dott.Emanuele Arletti, psicologo-psicoterapeuta
Dott.ssa Amalia Prunotto, psicologa-psicoterapeuta
Dott. Andrea Giuffredi, coach umanista_istruttore Mindfulness, autore de “Scopri le tue potenzialità, e riparti da Te,” Mursia, 2108 (in corso di pubblicazione)

Le diverse visioni dell’amore, le fasi della coppia, i miti familiari e le idee perfette con cui tendiamo ad osservare, connetterci e giudicare l’altro/a: sono alcuni degli elementi da cui iniziare per la creazione di nuove lenti di riflessione sulle modalità dello stare in coppia. La consapevolezza di sé e delle personali caratteristiche, aspettative e fragilità, può aiutare a creare percorsi virtuosi trasformando le colpe proiettate in responsabilità reciproche. L’intervento vi fornirà strumenti e nuove lenti per vivere e leggere i rapporti come co-costruzione di percorsi,sostituendo le idee di realtà con le idee di possibilità. Attenzione sarà destinata all’orientamento all’esperienza del self-help groups( su modello ed esperienza Lidap, ad integrazione di altri percorsi e monitorato ) come possibilità trasformativa. Sarà illustrato inoltre un modello per migliorare l’autostima attraverso l’identificazione e lo sviluppo delle potenzialità individuali e sociali ( in “scopri le tue potenzialità e riparti da te”,a cura di A.Giuffredi, Mursia, in corso di pubblicazione)e si apprenderanno, attraverso la pratica di esercizi mindfulness e di distensione immaginativa creati ad hoc,modalità per incrementare la consapevolezza corporea ed emotiva e sostituire le emozioni disfunzionali con modi di essere più costruttivi.
Due specifici incontri successivi, di approfondimento, rilevazione di eventuali criticità e di restituzione, andranno a costituire l’esperienza formativa

A seguire, a cura di Emanuele Arletti:

Pillole di felicità: secondo step; con Andrea Giuffredi
(le mie potenzialità: quali ho scoperto?Come le incremento?)
Spazio di approfondimento e di nuove ricerche verso la felicità

mercoledi 21 marzo, 2018 ore 20.30-22.00

Pillole di felicità: terzo step, con Amalia Prunotto
programmazione inserita in -Ebook della Felicità, 2017-2018
“paura di volare: il gruppo di auto aiuto per…. spiccare il volo!”Lidap, Parma.
http://www.amaliaprunotto.com

Parte della quota sarà devoluta a Lidap Parma per le attività associative previste

Eventi

Tra cuore e cervello

La penna, scrivendo, traccia emozioni sul foglio bianco, impronta del nostro inconscio. Impariamo a riconoscerle con la grafologia.

Data: Sabato 3 Marzo 2018

Orario: 9.30 – 17.30

Luogo: Associazione Culturale Afrodite – Corso di Porta Nuova 38 – Milano (MM2 Moscova)

Contenuto del corso

La scrittura è il mezzo di trasporto delle nostre emozioni; ogni tratto è l’espressione di una sensazione, che ci parla del nostro cuore e del nostro modo di essere. Il corso mostrerà le tecniche grafologiche di base per riconoscere i messaggi che il nostro inconscio ci trasmette, per conoscersi e riconoscersi.

La docente è Valeria Lo Campo, Grafologa diplomata presso la scuola Evi Crotti di Milano, specializzata in Perizia Grafica Giudiziaria presso Arigraf Milano, membro dell’A.G.I. – Associazione Grafologi Italiani; fornisce consulenza in diversi settori (analisi di personalità, consulenza di coppia e familiare, selezione del personale, orientamento scolastico, perizie giudiziarie, ecc.)

Modalità organizzative

Il corso è aperto a tutti, non è necessario alcun pre-requisito.

Il costo è di 50 €; per iscriversi occorre inviare una mail a mamivale@yahoo.it che fornirà tutte le informazioni necessarie.

Eventi

La saggezza del corpo nell’incontro con l’altro

Gran parte della sofferenza che sperimentiamo nella nostra vita deriva dal rapporto con le altre persone.
La via al benessere e al vivere serenamente, quindi, passa attraverso percorsi evolutivi che implichino e che ci coinvolgano con l’Altro.
Per questo motivo abbiamo scelto di mettere a punto giornate esperienziali che vedono insieme due modalità diverse di lavorare su se stessi ma che condividono la centralità della dimensione della relazione umana: la Mindfulness Relazione e il Teatro dell’Anima.

La Mindfulness è una pratica di consapevolezza in grado di esercitare un’influenza potente sulla salute, sul benessere, sulla felicità delle persone, liberando da stress, ansia, infelicità.
La Mindfulness relazionale prevedere il coinvolgimento attivo degli altri nella pratica apportando un forte contributo alla consapevolezza ed alle abilità relazionali di ognuno.

Il Teatro dell’Anima è un laboratorio attivo dove addestrarsi a vivere in modo più appagante, un contenitore caldo, accogliente e sicuro, dove non si è mai soli; un luogo di incontri speciali; un posto dove imparare a conoscere meglio se stessi attraverso gli altri; scoprire, liberare e realizzare la propria creatività;costruire e rinforzare la propria autostima; un luogo dove prendere in mano la propria vita; dove imparare a liberare e gestire le emozioni; sviluppare il proprio pensiero e la propria consapevolezza; scoprire e valorizzare il meglio di sé; affrontare e superare i problemi e le paure.

La serata è presenterà il percorso, illustrerà le tematiche e darà ai partecipanti un saggio dei metodi coinvolti.

Costi di partecipazione?
La partecipazione è riservata agli associati.
Per informazioni e prenotazioni:
Nuova Mente, viale Macallé, 10 Biella
http://www.nuova-mente.org/
serena@nuova-mente.org
tel 347 0537574

Quando?
Giovedì 22 febbraio 2018 ore 21,00

Dove?
Nuova Mente, viale Macallé, 10 Biella

Con chi?
D.ssa Stefania Macchieraldo
Psicologa, Sociologa, Conduttrice di gruppi con metodi attivi
http://www.kimila.it

per informazioni:
serena@nuova-mente.org
tel 347 0537574

Eventi

Comunicazione affettiva positiva: volersi bene per stare bene

Laboratori di comunicazione affettiva positiva.

Presentazione: 17 febbraio 10 – 13

Via Firenze 16 (Ponte San Nicolò – Pd)

Gli incontri avverranno il:

3 – 17 – 31 marzo

14 – 28 aprile

Laboratori in piccolo gruppo destinato a chi vuole conoscere i propri modelli comunicativi e relazionali e apprendere facili strumenti per affrancarsi da situazioni disfunzionali e tossiche.

ll  contesto di incontro è quello attivo e coinvolgente del piccolo gruppo, in cui è agevole fare esperienza di sé.In  questo percorso il gruppo diventerà  strumento:Il  riconoscimento e la  valorizzazione del proprio sentire emozionale ci porterà ad un incremento dell’autostima, ad una maggiore fluidità della dimensione relazionale,  arricchendo di significati  i rapporti con gli altri nel nostro quotidiano. In  modo facile e appassionante, in un contesto sicuro, facilitante e non giudicante, attraverso esplorazioni guidate del proprio immaginario interiore, role-playing, mappe  transgenerazionali, work-out  e esercizi di bioenergetica, apprenderemo nuovi modi di entrare in relazione e di comunicare,orientandoci verso percorsi di trasformazione e cambiamento, che ci permetteranno di districarci nelle situazioni relazionali più complesse, e, soprattutto, di evitarle.

Laboratorio a cura della dott.ssa Maria Zampiron, psicologa, psicoterapeuta, specialista in edmr  www.drssamariazampiron.it/

co-conduttori :

Amalia Prunotto  psicologa-psicoterapeuta, referente progetto amori 4.0 www.amaliaprunotto.com

 Alessio Congiu  psicologo, specializzando in psicoterapia, referente progetto  amori 4.0

Eventi

I colori dell’amore

paint-2985569__340.jpg

“Che colore ha l’amore? E la felicità? E la tristezza?
Cosa vuol dire voler bene a qualcuno?E perchè anche se ci si vuol, bene a volte si litiga e si piange?”

Un laboratorio pensato per i più piccoli per conoscere, riconoscere e gestire le proprie emozioni.
Riconoscere i propri stati emotivi, riuscire dare loro un nome (un colore!) è un ‘aspetto essenziale del processo maturativo di ogni bambino,
In questo laboratorio, attraverso il gioco, l’uso dei colori e delle immagini, i bambini apprenderanno i primi rudimenti per contattare le loro emozioni più profonde, per esplorare sentimenti diversi, a volte difficili da esprimere, con l’obiettivo di rinforzare la capacità di autoregolazione emotiva,per muoversi con fiducia nel mondo.
Adatto a bambini dai 6 ai 10 anni.

I partecipanti impareranno a riconoscere le espressioni del viso, associare i colori alle emozioni e osservare gli effetti che le loro azioni/reazioni a “caldo” possono avere sul gruppo dei pari, l’ambiente che li circonda e i propri affetti. Tutto questo in un clima gioioso e ricco di colori.

Si consiglia abbigliamento comodo.

Quando?

Sabato 10 marzo dalle 16 alle 18 presso lo studio della Dott.ssa Marianna Martini in Via Bonporti 38 – Padova.

Costo: 15 € (sconto fratelli 10€/uno)

Cosa aspettate? Iscrivete i vostri bambini per diventare “Maestri d’emozione”!

Marianna Martini, psicologa, promuove e conduce laboratori sul mondo delle emozioni presso le scuole primarie di Padova e provincia. Si occupa di lavori e percorsi sull’elaborazione del lutto, sul supporto ai malati con diagnosi oncologica e le loro famiglie .
Tratta i temi dell’affettività e delle dinamiche relazionali complesse al’interno del progetto amori 4.0, di cui è referente e curatrice di e-book.

Per info ed iscrizioni:

marianna.martini.2@gmail.com

3484922148

Eventi

La principessa che aveva fame d’amore

All’interno della rassegna nazionale Amori 4.0 incontreremo Maria Chiara Gritti, autrice del libro “La principessa che aveva fame d’amore”.

Venerdì 23 marzo ore 19.00

Via XX settembre 63

Libreria La forma del libro – Padova

Trama: Belle, buone, brave e obbedienti: quante donne hanno imparato fin dall’infanzia che questo è l’unico modo per essere amate? Come succede ad Arabella, la protagonista di questa favola: pur essendo capace, intraprendente e piena di talenti, è pronta a sacrificare la sua allegria, la sua curiosità e i suoi stessi bisogni per compiacere i genitori e sentirsi apprezzata. Ma c’è qualcosa che grida dentro di lei, un grumo di insoddisfazione che le lacera lo stomaco e la rende irrequieta e vorace: è la sua fame d’amore. Si convince che solo un uomo potrà placarla e va dritta nella Città degli Incontri. Ma come può una ragazza poco nutrita d’affetto riconoscere il sapore del vero amore? È sin troppo facile accontentarsi di un riempitivo qualunque. Per fortuna c’è qualcuno pronto a darle una bella svegliata e guidarla a trovare la giusta ricetta. In questa favola, la psicoterapeuta Maria Chiara Gritti affronta con ironia e delicatezza la “love addiction”, quella strana cecità del cuore che porta a scambiare ogni rospo per un principe, a cui dare tutto in cambio di… niente. Troppe principesse ne soffrono, si aggrappano a rapporti squilibrati nei quali perdono autostima, fiducia e sorriso. Basta, non dobbiamo più accontentarci delle briciole, insegna la favola di Arabella: l’unico modo di nutrire il vero amore è imparare a nutrire noi stesse. E dovrà essere il principe a mostrarsi degno di noi.
Autrice: Maria Chiara Gritti, psicologa e psicoterapeuta a Bergamo, esperta nel trattamento della dipendenza affettiva, da anni conduce gruppi terapeutici sulla love addiction. Ideatrice di un percorso di guarigione innovativo sulla dipendenza amorosa, tiene corsi di formazione rivolti a psicologi per diffondere l’applicazione del suo metodo di intervento.
Durante l’incontro avrà luogo una tavola rotonda tra professionisti esperti nel settore.

Per ulteriori informazioni:
gruppoamori4.0@gmail.com
Dott.ssa Amalia Prunotto (www.amaliaprunotto.com)
Dott.ssa Marianna Martini: marianna.martini.2@gmail.com

Eventi

Corpi espressivi in movimento

Incontri di danzaterapia metodo espressivo-relazionale

presso l’associazione “Nuovi Inizi” via Redi 23 Milano (MM Lima)

L ‘iniziativa partecipa alla rassegna nazionale degli eventi Amori 4.0 viaggio nel mondo delle relazioni di oggi

Spesso sperimentiamo nelle nostre relazioni, incomprensioni, distanze, invasioni, oppressioni, che non ci fanno vivere bene. Tensioni, preoccupazioni, dolori si manifestano non soltanto nei pensieri ma anche nel corpo sotto forma di irrigidimenti, desensibilizzazioni…Ritornare a fluire in modo sano funzionale vuol dire migliorare la propria vita in termini di maggiore energia e vitalità.

Il 21 febbraio a Milano inizierà un ciclo d’incontri di danzamovimentoterapia, di due volte al mese fino a maggio 2018, per apprendere a fluire nella relazione.

La metodologia della danzaterapia a carattere espressivo relazionale ha lo scopo di agevolare in modo naturale la relazione tra le persone attraverso i corpi in movimento consapevole, si avvale della musica come supporto al movimento e di oggetti mediatori.

Gli incontri saranno centrati sul: risveglio e attivazione sensoriale percettiva individuale e di gruppo, lavoro sul peso e sostegno,  sullo spazio nel gioco di vicinanze e distanze

Obiettivi : aumentare la consapevolezza corporea, sciogliere blocchi e rigidità muscolari, apprendere maggiore presenza e fiducia, aumentare piacere funzionale, conoscere attraverso il corpo emozioni e loro regolazione,  facilitare la relazione e apprenderne nuovi linguaggi.

 

Conduce Francesca Pantò: danzamovimentoterapeuta, (Dmt-ER) psicologa, counselor e formatrice  Informazioni e iscrizioni: 347 0827861 ipercorsidipan@gmail.com  prenotazione obbligatoria entro Il 18 febbraio 2018

Eventi

Pillole di felicità d’amore

Quando: 24 marzo ore 10

Via XX settembre 63 

Libreria La forma del Libro – Padova

Il 24 marzo, presso la Libreria “La forma del Libro, ” a Padova, la dott.ssa Maria Chiara Gritti, psicologa e psicoterapeuta si avventurerà con nuove riflessioni e strumenti, a partire dalla sua pubblicazione, nel mondo degli affetti,con particolare attenzione alla “love addiction,”quella strana e tumultuosa spinta che ci porta a voler riempire i nostri vuoti con amori “purchessia,”minando autostima e benessere.
L’incontro proseguirà nel pomeriggio, con gli interventi di Amalia Prunotto, Marianna Martini, Alessio Congiu e Mara Zampiron, curatori della
rassegna padovana, che con riflessioni, contributi, work-out esperenziali,  forniranno nuovi strumenti per orientare il proprio cuore a fare pace con la vita.

Programma
10.30– 12.30 Seminario della dott.ssa Maria Chiara Gritti – autrice del testo “La principessa che aveva fame d’amore”. L’autrice, psicologa e psicoterapeuta, ricercatrice universitaria, ci accompagnerà alla lettura del testo, riflettendo con i presenti sui temi che più hanno destato interesse, fornendoci nuovi strumenti di introspezione.
12.30 – 13.00 Confronto e indicazioni per nuovi lavori
13.00 – 14.30 Pausa Pranzo
14.30- 17.00 “Pillole di felicità in amore”: amori 4.0 ci ha insegnato che…….
Semplici istruzioni e facili ricette per una buona manutenzione degli affetti e delle relazioni in tempi social! A cura di Amalia Prunotto, Marianna Martina, Alessio Congiu, Maria Zampiron, curatori del progetto.
17.30 – 18.00 Chiusura dei lavori e dell’iniziativa

Il seminario è a numero chiuso, e le iscrizioni si riterranno confermate con il versamento della quota di 45 euro entro il 18/3, completa di dati anagrafici per il rilascio della fattura.
Tariffa calmierata per studenti ( 30 euro)
Per info, iscrizioni, etc.
Amalia Prunotto
3382795278 amalia.prunotto@gmail.com
Marianna Martini
Si chiede di fare riferimento alle coordinatrici per l’iscrizione, in quanto la Libreria non accoglie nessuna richiesta di informazione a riguardo.