Eventi

Il lato oscuro della coppia

LA COMUNICAZIONE VELENOSA: QUALI ANTIDOTI?

Dott.ssa LICIA VICINELLI, psicologa-psicoterapeuta

Giovedì 15 MARZO 2018 ore 20,30

Presso CIRCOLO LA FATTORIA, via L. Pirandello 6, Bologna

evento gratuito, è gradita la prenotazione : www.liciavicinelli.com

Solo una minima parte della comunicazione è uno scambio di informazioni, e per di più esse raramente sono determinanti nei problemi, i fallimenti e le rotture relazionali

La comunicazione è molto di più: è un mondo fatto di sensazioni, gesti, espressioni, comportamenti, gerarchie di potere, avvicinamenti o distanze, silenzi carichi di significato, che gridano o sussurrano soavemente.

Grazie a tutto ciò la coppia costruisce la realtà che poi subisce, nel bene e nel male.

Quando ci si accorge di non sortire gli effetti desiderati e le interazioni con il partner ci lasciano con l’amaro in bocca, impotenti, frustrati, infuriati o, peggio, disillusi, è il momento di interrogarsi sui livelli comunicativi che stiamo, entrambi e spesso inconsapevolmente, utilizzando in maniera fallimentare.

L’obiettivo dell’incontro è imparare a riconoscere gli ingredienti velenosi più diffusi nella comunicazione, per evitarli e creare una realtà di coppia all’altezza dei sentimenti che proviamo per l’altra persona.

Per informazioni: 3928532552, licia.vicinelli@gmail.com

 

 

 

Annunci
Eventi

Curare il cuore con le visualizzazioni e l’autoipnosi

A cura della Dott.ssa Maria Letizia Rotolo, psicologa-psicoterapeuta

Sabato 10 marzo 2018 dalle ore 15,30 alle 18,00

HaiSpazio, via Galeotti 5, Bologna (q.re S.Donato)

Incontro esperienziale con l’utilizzo di tecniche di rilassamento, le tecniche di visualizzazione e l’autoipnosi per curare le “pene d’amore”.

Curare quel dolore cupo e sordo che impedisce di vivere, di respirare e assaporare la vita. Quella straziante esperienza d’abbandono e di fragilità interiore. Attraverso le tecniche di rilassamento si lavorerà con le visualizzazioni. L’uso dell’immagine è il prodotto di una funzione psichica che agisce sia sulla parte conscia che inconscia della personalità. Costituisce un mezzo efficace che ci permette di esplorare l’inconscio e mantenere, nello stesso tempo, il contatto con la parte conscia della nostra personalità. È un potente strumento terapeutico per trattare le “ferite del cuore”.

L’ipnosi ericksoniana parte dal presupposto di un duplice funzionamento della mente conscia e della mente inconscia.

All’emisfero non dominante Erickson attribuisce invece una particolare capacità responsiva all’ipnosi ed alla suggestione, assegnandogli la presenza dell’insieme dei processi che sorgono particolarmente al di sotto del livello di coscienza e che formano l’inconscio nell’accezione ericksoniana di “mente inconscia”.

La mente inconscia è dunque la sede delle risorse creative, evolutive, libere da vincoli e da limitazioni.

Erickson si propone di arginare l’intervento limitante della mente conscia e di far emergere le risorse sopite della parte inconscia in modo che il paziente inizi un percorso di autoterapia che prosegue autonomamente nel tempo

La prenotazione è obbligatoria ed è possibile effettuare un colloquio gratuito preliminare.

Costo: €20,00 a partecipante

Per informazioni e prenotazioni: telefonare al 3286852606 o scrivere a marialetizia.rotolo@hotmail.it

Eventi

Coppie 4.0 RitroviAMOci nella mente e nel corpo

Laboratori espressivo-corporei per coppie che si stanno cercando.
Una intera giornata, sabato 10 marzo, a Milano dedicata a laboratori dinamici ed espressivi per imparare l’ascolto reciproco e scoprire nuovi canali di comunicazione di coppia. Pensata per le coppie di oggi e nata e progettata all’interno dell’iniziativa nazionale Amori 4.0.
Un evento adatto a coppie che… si stanno cercando.
PROGRAMMA:
h. 10.00 – 12.30 Sessione di Movimento Evolutivo Dinamico (MED®) che usa il movimento e il contatto per una visione relazionale dell’essere umano nelle sue matrici sociali di definizione dell’identità individuale e collettiva. Condotto dalla Dott.ssa Tatiana Sicouri, psicologa psicoterapeuta e psicodrammatista.
h. 12.30 – 14.00 Pausa pranzo
h. 14.00 – 16.00 Gioco di ruolo immaginativo ed espressivo, volto alla conoscenza del partner, ma, soprattutto, della percezione reciproca all’interno della coppia, condotto dalla Dott.ssa Simona Adelaide Martini e dalla Dott.ssa Barbara Donadoni, psicologhe psicoterapeute specializzate in Psicoterapia con Procedura Immaginativa
h. 16.00 – 16.30 coffee break in loco
h. 16.30 – 18.30 Sessione di Sociodramma nel gioco del proprio ruolo nell’era dell’amore 4.0, condotto dalla Dott.ssa Annalisa Corbo, psicologa psicoterapeuta e psicodrammatista
h. 18.30 – 19.00 Debriefing e saluti
COSTI:
€ 160 a coppia per la giornata intera
€ 70 a coppia solo per la mattina
€ 120 a coppia solo per il pomeriggio
PER ISCRIVERSI MANDARE UNA MAIL A: tatianasicouri@gmail.com
amore 4.0
Eventi

Dialogo in Umanità

Dialogo in Umanità è una conferenza sulla mediazione tra le parti con la “Comunicazione Empatica Nonviolenta” Tenuta dalla Psicologa Marzia Zunarelli e aperta a tutti che si svolgerà martedì 27 marzo 2018 alle ore 20.30 presso Associazione Noi Donne Insieme – Via Decumana 52/a – Bologna

Abbiamo imparato ad esprimere l’amore attraverso parole che etichettano, correggono, sottolineano la carenza, avanzano pretese. La nostra cultura è pervasa dalla convinzione che “io mi sento perché tu …” nell’illusione che se l’altro capisce dove sbaglia io starò meglio. In realtà questa sono le premesse per dare colpe e giudicare. L’amore, di qualsiasi tipo esso sia, ne soffre terribilmente e le relazioni si riempiono di dolore e frustrazione. Ciascuno di noi sperimenta situazioni di non-detti, fraintendimenti o conflitti che perdurano nel tempo creando atmosfere di vita quotidiana stressanti. Queste situazioni consumano energia e salute, portano con sé squilibrio, paura e insoddisfazione.

La mediazione offre l’opportunità di cercare insieme comprensione e soluzioni per ripristinare e riappacificare la comunicazione. La possibilità di contattare, esprimere ed ascoltare i sentimenti e i bisogni dentro le parole che ognuno dice e traccia la strada della connessione da cuore a cuore.

Pensato non è detto,

detto non è sentito,

sentito non è ascoltato

ascoltato non è compreso,

compreso non è condiviso.

Per informazioni 3494932670 www.marziazunarelli.it

 

 

Eventi

Pane, amore e fantasia

“Sono fritto!” “Sono cotta!” “Sono alla frutta” “ Perché non mi mangia?” “ Ti mangerei di baci” “E’ buono come il pane”

Nel linguaggio comune si usano spesso metafore di tipo alimentare, ovvero si utilizzano espressioni prese dal mondo della cucina e degli alimenti per parlare di stati emotivi, relazioni, fatti che succedono nella vita.

Mangiare significa soddisfare un bisogno primario, ma non solo. Il cibo, l’alimentazione, l’appetito e la sua mancanza sono sempre correlati alle emozioni. Il rapporto di ogni persona con l’alimentazione è il risultato di numerosi fattori individuali, genetici, sociali, culturali e familiari. Il cibo è sempre legato al rapporto con gli altri: è il mezzo attraverso cui passano l’amore, la cura, la paura, il rifiuto, il ricatto. L’alimentazione è collegata alle norme sociali, culturali e familiari. Preparare al proprio figlio la merenda preferita, cucinare un pasto prelibato al proprio marito o alla propria moglie, rifiutarsi di sedersi a tavola con tutti, arrivare sempre in ritardo alla tavola della famiglia: le scelte alimentari ci segnalano tante cose della relazione della persona con se stessa e con i propri familiari.

In questo incontro cercheremo di parlare insieme di quello che succede a tavola in famiglia, provando a capire cosa comunicano certi comportamenti, quali sono i segnali di una condivisione positiva e arricchente e quali sono i segnali di cui bisogna preoccuparsi: rifiuto, ricatto, inappetenza, nausea, fobie e così via

Quando? Sabato 24 febbraio 2018 Ore 10

Quanto? Ingresso libero e gratuito

Dove? Presso Studio nutrizionale e di psicoterapia Via Toscana 10, Civitanova Marche (Mc)

Dott.ssa Giselle Ferretti psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Stefania Di Carlo biologa nutrizionista….

Dato che i posti sono limitati, la prenotazione obbligatoria a giselle.ferretti@libero.it