Eventi

Quando l’amore… è una trappola

Riflessioni sulla dipendenza affettiva al femminile

Con l’avvicinarsi della festa della Donna, una proposta per riflettere, approfondire e anche sfatare le credenze e le convinzioni sul legame d’amore come sofferenza. In un clima d’accoglienza e ascolto, faremo chiarezza sulla relazione vissuta come una trappola che c’impedisce di essere pienamente libere d’amare.

Il 7 Marzo 2018 dalle 20.30 alle 22.30 presso Acqua Bianca, Viale Lazio, 24 Milano ci sarà una serata di presentazione e discussione.

Relatrici:

Dott.ssa Francesca Pantò psicologa, counselor e danzaterapeuta

Dott.ssa Michela Zancaner psicologa e psicoterapeuta

Contributo per la serata: 10 euro

Prenotazione obbligatoria entro il 28 febbraio 2018

scrivendo a francpanto@gmail.com o a michela.zancaner@virgilio.it

Annunci
Eventi

“Amori Incatenati” dipendenza affettiva e narcisismo patologico

Il seminario “Amori incatenati” che si terrà 23 marzo 2018 ore 19.00  pressoTerzo Spazio”, via Lorenzo il Magnifico (Roma) verte sui legami disfunzionali che si instaurano tra le persone dipendenti dal punto di vista affettivo e i narcisisti patologici. Si evidenzieranno le caratteristiche e i sintomi di queste personalità, nonché l’eziopatogenesi e le dinamiche intrapischiche e interpersonali (e possibili trattamenti) delle due polarità patologiche formanti la coppia secondo tre diversi approcci teorici: Analisi Transazionale, Gestalt Integrata e Sistemico Relazionale.

  1. Il narcisismo patologico: criteri diagnostici, inquadramento e definizione (Manipolazione – Gaslighting)
  2. La dipendenza affettiva: come riconoscerla? Panoramica sulla sintomatologia, storia familiare (miti e mandati, ottica trigenerazionale) Il copione della codipendenza nella relazione di coppia (definizione, manifestazione e caratteristiche)
  3. Come si lega la persona dipendente al narcisista? Eziopatogenesi, dinamiche intrapsichiche e interpersonali (ll dono d’amore – Benjamin, incastro di coppia e circuito della delusione/illusione – Malagoli- Togliatti)
  4. Trattamenti possibili. Dialogo tra gli approcci, Terapia ricostruttiva/interpersonale (Benjamin), Controllo sociale e/o trasformazione del copione (Gayol), Terapia della ri-decisione (Goulding), Genogramma, mappa del mondo e programma ufficiale, miti e mandati familiari, vincoli di lealtà (Minuchin, Whitaker, Haley)

Il seminario condotto da:

Dott.ssa Valentina Ambrosio – Psicoterapeuta sistemica

Dott.ssa Elisabetta Ruocco – Psicoterapeuta Gestaltica

Dott.ssa Germana Verganti – Psicoterpeuta Analitica-Transazionale

Per info e contatti: 380/7613409

Germana.verganti@yahoo.com

Valentina.ambrosio@ohanapsicologia.it

Elly.bibi@gmail.com

Eventi

Riconoscere le relazioni distruttive

Quante volte sentiamo affermazioni del tipo “Eh ma se l’è andata a cercare”? Ed è proprio questa la frase che ha spinto ad occuparci di cosa significhi entrare e stare in una relazione maltrattante. Perché si rimane? Quali sono le dinamiche nella coppia che portano a questa situazione?

“Riconoscere le relazioni distruttive: Riflessioni e interrogativi, un’occasione di confronto  sulle dinamiche di coppia, la violenza e la dipendenza affettiva” è l’evento gratuito organizzato dalle psicoterapeute Gaia Avella e Laura Bellavite a Gorle (BG) il 3 marzo 2018 presso “Centro Anch’io” in via Zavaritt 222.

 

IMG_3-32018