Eventi

Il lato oscuro della coppia

LA COMUNICAZIONE VELENOSA: QUALI ANTIDOTI?

Dott.ssa LICIA VICINELLI, psicologa-psicoterapeuta

Giovedì 15 MARZO 2018 ore 20,30

Presso CIRCOLO LA FATTORIA, via L. Pirandello 6, Bologna

evento gratuito, è gradita la prenotazione : www.liciavicinelli.com

Solo una minima parte della comunicazione è uno scambio di informazioni, e per di più esse raramente sono determinanti nei problemi, i fallimenti e le rotture relazionali

La comunicazione è molto di più: è un mondo fatto di sensazioni, gesti, espressioni, comportamenti, gerarchie di potere, avvicinamenti o distanze, silenzi carichi di significato, che gridano o sussurrano soavemente.

Grazie a tutto ciò la coppia costruisce la realtà che poi subisce, nel bene e nel male.

Quando ci si accorge di non sortire gli effetti desiderati e le interazioni con il partner ci lasciano con l’amaro in bocca, impotenti, frustrati, infuriati o, peggio, disillusi, è il momento di interrogarsi sui livelli comunicativi che stiamo, entrambi e spesso inconsapevolmente, utilizzando in maniera fallimentare.

L’obiettivo dell’incontro è imparare a riconoscere gli ingredienti velenosi più diffusi nella comunicazione, per evitarli e creare una realtà di coppia all’altezza dei sentimenti che proviamo per l’altra persona.

Per informazioni: 3928532552, licia.vicinelli@gmail.com

 

 

 

Annunci
Eventi

Amore a 360°

 

Amore, relazioni ed emozioni: viaggio a 360° nella propria storia affettiva.

L’Amore, gli affetti, le relazioni interpersonale e le emozioni saranno i protagonisti di questo appuntamento suddiviso in due giornate esperienziali, all’insegna dell’accoglienza, della riflessione e della mindfulness, intesa come il “porre attenzione in un modo particolare: intenzionalmente, nel momento presente e in modo non giudicante” (Jon Kabat-Zinn).

Il workshop si aprirà con il riconoscimento dei propri modelli relazionali transgenerazionali, per poi traghettarci alle configurazioni delle relazioni attuali, spesso troppo complesse per essere confinate in cornici stereotipate o in definizioni rigide che non lasciano spazio a risoluzioni positive.

In un’epoca dominata dallo scambio mediatico fuggevole e bidimensionale, cercheremo di trovare insieme lo spazio di riflessione e condivisione personale della propria storia: una visione a 360° per restituire all’Amore quel poliedro di emozioni che lo caratterizza, e che lo rende il sentimento propulsivo e vitale del nostro essere.

Per riscoprirlo e valorizzarlo, forniremo semplici apprendimenti di tecniche di distensione immaginativa, laboratori artistico-espressivi orientati alla self-compassion ed all’empatia, e strumenti capaci di favorire story telling dei nostri vissuti, in modo leggero, ma non per questo superficiale, orientati all’esplorazione di nuovi percorsi per stare bene con sé stessi e gli altri, alla scoperta di nuovi tesori, che celiamo dentro di noi, e che potremmo donare agli altri.

Relatrici:

Dott.ssa Amalia Prunotto, psicologa,psicoterapeuta (psicoterapie dinamiche brevi e autogene), sessuologa. http://www.amaliaprunotto.com

Dott.ssa Diana Vannini, psicologa, psicoterapeuta, arteterapeuta, operatore clinico di Training Autogeno e formata in tecniche di rilassamento e meditazione secondo l’approccio Bhaktivedanta. http://www.dianavannini.it

Date:

Parte Prima: 3 marzo 2018, ore 14:30-17:30

Parte Seconda: 17 marzo 2018, ore 14:30-17:30

Luogo:

Studio Dott.ssa Diana Vannini, via Elisabetta Sirani 35, Rimini

Costo:

Giornata singola: 35 euro

Entrambe le giornate: 50 euro

Eventi

LoVE LiVE amori ai tempi delle nuove tecnologie

Inserite nel progetto nazionale Amori 4.0, le dirette Facebook con il Dr Ivan Ferrero e la Dr.ssa Elena Grimaldo puntano a informare e a coinvolgere le persone attraverso la modalità della live.
Proprio per questo LoVE LiVE tratterà il tema dell’amore ai tempi delle nuove tecnologie, dell’identità digitale e delle coppie tra desiderio e quotidianità.
Le date delle dirette fb: lunedì 26/02, 05/03 e 12/03 dalle 21-21.30 dalla pagina Elena Grimaldo Relazioni Uniche e dalla pagina Psicologia digitale e delle nuove tecnologie Ivan Ferrero.