Eventi

Ops. Ho scambiato un attaccapanni per il Principe Azzurro!

Fermo Immagine Via Faenza 240139 Bologna

Venerdì 05/04/2019 inizio 20.30 fine 22.30

A quanti/e di noi è successo di incontrare una persona, LA PERSONA, innamorarcene perdutamente per poi scoprire che tutto ciò che avevamo visto in realtà non esisteva e accorgerci  che il nostro Principe Azzurro era poco azzurro e pure poco principe?

Questo accade quando scegliamo seguendo i nostri bisogni e ci innamoriamo di uomini che ci piacciono non per come sono ma per quello che vogliamo o desideriamo siano.

Quante volte, infatti, ci siamo ritrovate a dire frasi come “il mio amore lo renderà migliore” o “lo aiuterò a cambiare”? 

Beh donne è giunto il momento di liberarci di rapporti non autentici e imparare a smettere di sognare il lieto fine distinguendo tra  sogni e realtà e scoprire cosa sia veramente l’amore.

Annunci
Eventi

Perché ci innamoriamo delle persone sbagliate?

Mercoledì 17 Aprile 2019, ore 20,30

Sala Alessandri Biblioteca Corticella, Via Gorky 10, Bologna.

Perché ci innamoriamo delle persone sbagliate? 

Miti, favole e inconscio nella costruzione e rottura dei legami affettivi. 

 

Freud ha scritto che mai come quando amiamo prestiamo il fianco alla sofferenza, e mai come quando abbiamo perduto loggetto amato o il suo amore siamo così disperatamente infelici. 

Questo non significa che lamore debba per forza essere sinonimo di pathos (che può anche diventare patologia); eppure oggi come non mai le relazioni damore e la scelta del partner sembrano essere fonte di sofferenza e frustrazione per tantissime persone.

I cambiamenti di costume degli ultimi cinquantanni e il più recente avvento dei social network hanno portato a mutare i comportamenti, i ruoli di genere e le modalità di contatto, ma il destino sentimentale di ciascuno di noi affonda sempre e comunque le radici nellinfanzia. I bisogni primari che non sono stati soddisfatti nella relazione genitore-bambino diventano dostacolo al raggiungimento di una soddisfacente maturità psico affettiva condizionando la scelta del partner.

Nel corso della serata, attraverso lanalisi dei personaggi dei miti e delle favole, andremo alla ricerca delle storie alla base delle nostre illusioni damore che alimentano il nostro personale dramma, per cambiare la nostra vita e ancor di più il futuro delle nostre relazioni.

Eventi

Dall’amore egoista all’amore per se stessi

Sabato 06 Aprile 2019 alle ore 16,00 

Biblioteca G.C.Croce 

Piazza Giuseppe Garibaldi, 7, San Giovanni in Persiceto

Dott. Fabrizio Romagnoli

Dall’Amore Egoista all’Amore per Se Stessi

 

Ogni essere umano avverte dentro di sé in modo istintivo e insopprimibile l’assoluta necessità dell’amore. Eppure, in molti casi, si ignora il vero significato di questo complesso e totalizzante aspetto della vita. Per lo più l’amore viene scambiato con il bisogno di essere amati. In questo modo un atto creativo, dinamico e stimolante si trasforma in un tentativo egoistico di piacere.

Noi lavoriamo continuamente all’inganno di noi stessi… ci si immagina in un’altra persona che si ammira, e si gode poi la nuova immagine del proprio io, anche se la si chiama col nome dell’altra persona

F.Nietzsche, Umano troppo umano, II, (1878-1880) § 37

Eventi

Amori 4.0 a Padova…

Le iniziative di Amori 4.0 tornano a Padova!

Il 28 febbraio vi aspettiamo alla libreria Ibis alle ore 18 (via Altinate 63).

Ospite dell’incontro Gaia Parenti (www.ladottoressadelcuore.com) che presenterà il suo libro “Manuale di prevenzione amorosa per donne single” – Ultra Edizioni.

Introdurrà l’incontro la dott.ssa Amalia Pronutto, psicologa e psicoterapeuta.

Non mancate!

Eventi

Amore a 360°

 

Amore, relazioni ed emozioni: viaggio a 360° nella propria storia affettiva.

L’Amore, gli affetti, le relazioni interpersonale e le emozioni saranno i protagonisti di questo appuntamento suddiviso in due giornate esperienziali, all’insegna dell’accoglienza, della riflessione e della mindfulness, intesa come il “porre attenzione in un modo particolare: intenzionalmente, nel momento presente e in modo non giudicante” (Jon Kabat-Zinn).

Il workshop si aprirà con il riconoscimento dei propri modelli relazionali transgenerazionali, per poi traghettarci alle configurazioni delle relazioni attuali, spesso troppo complesse per essere confinate in cornici stereotipate o in definizioni rigide che non lasciano spazio a risoluzioni positive.

In un’epoca dominata dallo scambio mediatico fuggevole e bidimensionale, cercheremo di trovare insieme lo spazio di riflessione e condivisione personale della propria storia: una visione a 360° per restituire all’Amore quel poliedro di emozioni che lo caratterizza, e che lo rende il sentimento propulsivo e vitale del nostro essere.

Per riscoprirlo e valorizzarlo, forniremo semplici apprendimenti di tecniche di distensione immaginativa, laboratori artistico-espressivi orientati alla self-compassion ed all’empatia, e strumenti capaci di favorire story telling dei nostri vissuti, in modo leggero, ma non per questo superficiale, orientati all’esplorazione di nuovi percorsi per stare bene con sé stessi e gli altri, alla scoperta di nuovi tesori, che celiamo dentro di noi, e che potremmo donare agli altri.

Relatrici:

Dott.ssa Amalia Prunotto, psicologa,psicoterapeuta (psicoterapie dinamiche brevi e autogene), sessuologa. http://www.amaliaprunotto.com

Dott.ssa Diana Vannini, psicologa, psicoterapeuta, arteterapeuta, operatore clinico di Training Autogeno e formata in tecniche di rilassamento e meditazione secondo l’approccio Bhaktivedanta. http://www.dianavannini.it

Date:

Parte Prima: 3 marzo 2018, ore 14:30-17:30

Parte Seconda: 17 marzo 2018, ore 14:30-17:30

Luogo:

Studio Dott.ssa Diana Vannini, via Elisabetta Sirani 35, Rimini

Costo:

Giornata singola: 35 euro

Entrambe le giornate: 50 euro